News


09 dic   Notizie Business

Kaspersky Lab e ING DIRECT insieme per la sicurezza dell’online banking

Le due aziende hanno siglato una partnership, che prevede attività di educational e una promozione speciale per l’acquisto della soluzione Kaspersky Internet Security Multi-Device da parte dei clienti ING DIRECT

06 dic   Notizie Virus

Minacce aziendali: resoconto dell’anno

Sempre di più le aziende stanno diventando vittime dei criminali informatici. Secondo una recente indagine condotta da Kaspersky Lab e B2B International, il 91% delle aziende intervistate ha dichiarato di aver subito almeno una volta negli ultimi 12 mesi un attacco informatico mentre il 9% è stato vittima di un attacco mirato

05 dic   Malware, Press Releases

Kaspersky Security Bulletin 2013. Le minacce informatiche dirette a società ed organizzazioni

Secondo i risultati di un sondaggio condotto congiuntamente da Kaspersky Lab e B2B International, noto gruppo esperto in ricerche di mercato globali, nel corso del 2013 addirittura il 91% delle società ed organizzazioni interpellate è risultato sottoposto, almeno una volta, ad un cyber-attacco, mentre il 9% di esse è divenuto bersaglio di assalti IT mirati.

03 dic   Press Releases

Kaspersky Security Bulletin 2013. Le 10 “storie” di sicurezza IT che hanno maggiormente segnato il 2013

E' di nuovo giunto il momento di presentare la nostra consueta retrospettiva dedicata agli eventi e alle tendenze che, nel corso del 2013, hanno maggiormente segnato il vasto panorama delle minacce informatiche. Desideriamo tuttavia iniziare il nostro resoconto annuale ricapitolando, in primo luogo, gli elementi da noi individuati - esattamente un anno fa - quali possibili tematiche chiave, per il 2013, nel complesso mondo della sicurezza IT.

29 nov   Press Releases

Cosa porterà il Natale? Gli esperti prevedono attacchi di massa contro i servizi di online banking degli utenti

Kaspersky Lab ha registrato migliaia di tentativi di infezione a computer utilizzati per attività di online banking, tramite un programma nocivo in grado di colpire “qualsiasi banca in qualsiasi paese”. Il Trojan banker Neverquest sfrutta quasi tutti i metodi utilizzati per aggirare i sistemi di sicurezza bancari online

27 nov   Notizie Prodotti

Kaspersky Lab lancia l’applicazione gratuita per la navigazione sicura su iPhone e iPad

Roma,  27 novembre 2013 - Kaspersky Lab annuncia la disponibilità della nuova applicazione gratuita che protegge gli utenti che navigano online utilizzando i dispositivi iPhone e iPad. Il nuovo Kaspersky Safe Browser for iOS è ora disponibile sull’Apple App Store.Come ogni utente Internet, anche i proprietari di iPhone e iPad possono diventare vittime degli attacchi informatici, che sfruttano le tecniche di ingegneria informatica. L’esempio più diffuso è il phishing, in grado di convincere gli utenti a fornire i propri dati personali attraverso l'utilizzo di falsi siti web o mailing di massa che sfruttano nomi di aziende note. L'utente potrebbe essere indotto a condividere le proprie password su un sito di social networking, tramite email, ID di account Apple e altro ancora.I rischi sono ancora più elevati per chi utilizza un dispositivo mobile per eseguire le transazioni bancarie e finanziarie. Secondo una recente indagine condotta da B2B International, il 38% dei proprietari di dispositivi mobile utilizza i propri dispositivi tecnologici per effettuare transazioni bancarie, mentre un utente su tre ha rilevato attacchi di phishing sui siti di banking online.Kaspersky Safe Browser for iOS blocca i link che rimandano ai siti di phishing online e altre fonti web che possono essere pericolose

25 nov   Spam News

Spam a ottobre: Babbo Natale, truffe ed esoterismo

Roma, 25 novembre 2013 - Durante il mese di ottobre, gli spammer hanno utilizzato il tema delle vacanze, il nome di noti fornitori di servizi di telecomunicazioni e le notizie riguardanti il conflitto in Siria. Sono state, inoltre, individuate offerte per servizi di esoterismo, come incantesimi d’amore. E’ stato anche rilevato un aumento del 6,6% nelle e-mail indesiderate e nel malware, che nel mese di ottobre ha costituito il 72,5% del traffico mondiale di posta elettronica.Il Trojan fraudolento rimane il programma nocivo più diffuso attraverso l’e-mail. Questo Trojan imita una pagina HTML di phishing e la distribuisce via e-mail, utilizzando notifiche simili a quelle inviate dalle principali banche, negozi e altri servizi online. Una volta che gli utenti si imbattono nel sito, sono portati ad inserire le proprie credenziali, che vengono immediatamente inoltrate ai truffatori, mettendo a rischio le informazioni personali delle vittime.Il Trojan Fareit, un programma nocivo progettato per rubare i dati di login e le password dai computer infetti, si è posizionato al secondo posto nella classifica di ottobre, mentre Bagle ha guadagnato il terzo posto. Come la maggior parte dei worm di posta, si auto riproduce e si diffonde a tutti gli indirizzi presenti nella rubrica della

20 nov   Notizie Virus, Press Releases

Nel terzo trimestre 2013 si è assistito ad un’allarmante crescita degli attacchi mirati per il furto dei dati

Roma, 20 novembre 2013 - Il terzo trimestre del 2013 è stato fondamentale per i produttori di malware specializzati in piattaforme mobile.• A giugno gli esperti hanno scoperto il nuovo Trojan Svpeng, in grado di accedere al conto bancario della vittima direttamente dal proprio smartphone. Questo è un approccio molto più semplice del tradizionale percorso smartphone-plus-computer di solito utilizzato da questo tipo di malware. • A settembre è stato individuato il primo caso di utilizzo di botnet di terze parti per distribuire Trojan. Questo aumenta notevolmente l'area di infezione ed è stato il principale fattore che ha contribuito alla diffusione di Obad, il Trojan Android più sofisticato rilevato fino ad ora.A differenza di altri malware (ZitMo, SitMo), Spveng permette ai cyber criminali di rubare denaro dopo aver infettato solo un dispositivo: lo smartphone del vittima. Il malware controlla il saldo del conto tramite il servizio di banking online, la vittima riceve una risposta che propone di ricaricare il credito del cellulare e in questo modo consente i trasferimenti di denaro dal conto bancario dell'utente al cellulare del criminale informatico. I criminali informatici possono poi inviare questi soldi sul proprio conto e incassare la somma.Secondo Kaspersky Lab, il 97,5% di tutti gli attacchi colpisce

19 nov   News Italia, Notizie Virus, Press Releases

Ricerca sulla sicurezza Internet in Europa: il caso dell’Italia

In che modo gli italiani proteggono i propri PC e i dispositivi mobile

13 nov   Notizie Prodotti

Kaspersky Lab annuncia la nuova versione di Kaspersky Small Office Security Massimo supporto alle piccole aziende

Roma, 13 novembre 2013 - Kaspersky Lab annuncia la nuova versione di Kaspersky Small Office Security, la soluzione di sicurezza per le aziende progettata per le organizzazioni con meno di 25 dipendenti. Questa soluzione integra nuove funzionalità che aiutano le piccole aziende a stare al passo con le moderne sfide alla sicurezza e include anche le ultime tecnologie anti-malware di Kaspersky Lab, all’interno di un prodotto semplice da usare e che non richiede la presenza di esperti del settore IT.Secondo le stime di IDC oltre 75 milioni di aziende nel mondo hanno meno di 10 dipendenti . Queste "piccole aziende" nel 2014 dovranno produrre milioni, o addirittura miliardi di dollari. Nonostante ciò, questo segmento di solito non viene considerato strategico dai vendor di sicurezza IT, che molto spesso non offrono soluzioni studiate appositamente per queste realtà. Di conseguenza,  gli imprenditori sono spesso costretti ad utilizzare prodotti consumer, che non soddisfano le loro esigenze di business, o i prodotti enterprise, che sono complicati da gestire e costringono a pagare anche per funzioni di sicurezza che non verranno mai utilizzate.Kaspersky Small Office Security è stato progettato per soddisfare le esigenze di queste piccole imprese, attraverso una soluzione che combina una potente protezione

© 1997 - 2014 Kaspersky Lab ZAO.

Produttore leader di Software Antivirus.
Kaspersky Lab Italia - P.IVA 09923201009