Disponibile nei prodotti:

Kaspersky Security for Virtualization | Agentless

Kaspersky Security for Virtualization | Agentless è una soluzione realizzata per proteggere gli ambienti virtuali basati su VMware, senza effetti significativi sulle prestazioni di elaborazione, per una combinazione perfetta di elevati tassi di consolidamento e sicurezza di livello superiore.

 

Appositamente progettata per la sicurezza VMware

Sicurezza creata su misura per le specifiche esigenze di virtualizzazione
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless offre le più recenti tecnologie anti-malware e di protezione di Kaspersky Lab in un'unica soluzione sviluppata appositamente per gli ambienti virtuali basati su VMware. A differenza dei tradizionali prodotti per la sicurezza che richiedono l'installazione di un agente completo su ogni macchina virtuale, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless è una soluzione senza agente. Pertanto, una sola appliance virtuale protegge tutte le macchine virtuali dell'host.

Protezione delle prestazioni dei server e dei desktop virtuali
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless è stata progettata per proteggere i server e i desktop virtuali, senza impatti rilevanti sulle prestazioni dell'hypervisor. In tal modo è possibile proteggere le macchine virtuali e i dati aziendali riservati in esse contenuti, ottenendo allo stesso tempo tassi di consolidamento e livelli di servizio elevati per i propri utenti.

Riduzione del carico sui sistemi, per migliori risultati delle macchine host
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless riduce il carico sugli host virtuali, tra cui le seguenti risorse:

  • Processore
  • I/O
  • Memoria
  • Archiviazione

Eliminazione degli "update storms" e degli "scanning storms"
Tramite una sola istanza dell'appliance di sicurezza che protegge l'host virtuale, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless consente di eliminare gli "update storms" e gli "scanning storms" anti-malware.

Vasta gamma di opzioni di licenza per semplificare le licenze e ridurre i costi
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless offre una vasta gamma di licenze "per macchina virtuale" o "per core", in modo da poter scegliere l'opzione più conveniente per la propria azienda. Per i fornitori di data centre di grandi dimensioni e soluzioni IaaS (Infrastructure as a Service), il numero delle macchine virtuali varia regolarmente. Per questo motivo l'opzione di licenza "per core" può risultare più vantaggiosa.

Distribuzione e gestione semplici: maggiore disponibilità e costi controllati

Unica console di gestione per i dispositivi virtuali, fisici e mobili
Kaspersky Security Center, interfaccia inclusa in Kaspersky Security for Virtualization | Agentless, offre una console di gestione unificata per il controllo di una vasta gamma di tecnologie di sicurezza Kaspersky. Questa console unificata consente di gestire la protezione di dispositivi virtuali, fisici e mobili e applica criteri di sicurezza uniformi nell'intera infrastruttura IT.

Protezione istantanea delle nuove macchine virtuali
Poiché la sicurezza viene fornita tramite una singola appliance virtuale, il pluripremiato anti-malware Kaspersky protegge automaticamente tutte le macchine virtuali sull'host, comprese le nuove.

Implementazione senza necessità di riavviare la macchina
Durante l'implementazione, non è necessario riavviare le macchine o impostare l'host sulla modalità di manutenzione. Ciò consente agli utenti di mantenere la produttività, che risulta notevolmente importante per i data centre tenuti a garantire una disponibilità pari o superiore al 99,999%.

Impostazioni diverse per macchine diverse
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless consente l'applicazione di differenti impostazioni di sicurezza ai diversi gruppi di macchine virtuali. Questa funzionalità consente di preservare le prestazioni del sistema, tramite l'esclusione di funzioni di scansione se non sono rilevanti per un'applicazione specifica.

Maggiore visibilità con report dettagliati
Kaspersky Security Center consente di generare report dettagliati che offrono agli amministratori grande visibilità degli eventi e delle attività eseguite. Kaspersky Security Center consente la gestione di una vasta gamma di applicazioni per la sicurezza di Kaspersky: è possibile generare report su tutti i dispositivi virtuali, fisici e mobili protetti dalle tecnologie per la sicurezza di Kaspersky.

Anti-malware di livello superiore per la sicurezza VMware

Protezione anti-malware a livello di file
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless è un'appliance virtuale che si integra in vShield Endpoint di VMware per offrire alle macchine virtuali una protezione anti-malware di livello superiore. La protezione automatica in tempo reale è disponibile per tutte le macchine virtuali attive, all'accesso oppure on-demand.

Protezione assistita da cloud per le più recenti minacce, tra cui le minacce "Zero Day"
La soluzione Kaspersky Security Network (KSN) basata su cloud rileva le nuove minacce e fornisce aggiornamenti automatici ai sistemi IT. Grazie a un tempo di rilevamento di appena 0,02 secondi, KSN protegge anche contro le minacce "Zero Day".

Pianificazione delle scansioni secondo le esigenze
È possibile eseguire una scansione di routine su tutte le macchine in base a un programma prestabilito. Kaspersky Security for Virtualization | Agentless previene automaticamente l'esecuzione di scansioni contemporanee su un gran numero di macchine virtuali, per consentire la gestione del carico sui sistemi.

Rimozione efficace del malware
Le più recenti tecnologie antivirus di Kaspersky rilevano il malware, ne bloccano l'attività e lo eliminano definitivamente, quindi informano gli amministratori IT.

Protezione dell'infrastruttura IT dagli attacchi alla rete

Protezione di rete integrata con VMware vCloud
Network Attack Blocker di Kaspersky monitora il traffico di rete e verifica la presenza di eventuali attività riconducibili ad attacchi alla rete. Se viene rilevato un tentativo di attacco, blocca il computer responsabile.

Kaspersky è il primo fornitore di prodotti di sicurezza a offrire questa importante funzionalità di rete con il supporto per la tecnologia VMware vCloud Networking and Security: vCloud Ecosystem Framework.

Tecnologie di sicurezza efficienti, senza impatti significativi sulle prestazioni

Tracciamento automatico delle scansioni per una maggiore efficienza
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless garantisce automaticamente che non venga rieseguita la scansione sui file su cui è stata già effettuata in occasione della scansione di routine pianificata.

Cache condivisa
Quando un utente apre un file su una macchina virtuale, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless esegue automaticamente la scansione del file, per verificare che sia sicuro, e memorizza i risultati della scansione anti-malware in un'area della cache condivisa. Nel momento in cui lo stesso file viene aperto su un'altra macchina virtuale all'interno dello stesso host, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless riconosce che non è necessario rieseguire la scansione del file. La nuova scansione del file viene eseguita solo in caso di modifica dello stesso o in caso di esecuzione manuale da parte dell'utente. In questo modo viene liberata una grande quantità di risorse, in particolare negli ambienti desktop virtuali, che presentano macchine virtuali con molti file dei sistemi operativi e delle applicazioni identici.

La tecnologia della cache condivisa di Kaspersky contribuisce a ottimizzare le prestazioni IT e a ridurre al minimo il carico sull'infrastruttura di elaborazione, liberando risorse per altre attività aziendali senza compromettere i livelli di sicurezza.

Soluzione altamente integrata con tecnologie VMware

Supporto completo di VMware vMotion
Grazie al supporto di VMware vMotion, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless garantisce una continuità della protezione anche al momento del trasferimento di un carico di lavoro da un host ESXi all'altro. Se il nuovo host dispone delle licenze richieste, la sicurezza verrà trasferita automaticamente insieme al carico di lavoro e le impostazioni di sicurezza resteranno configurate.

Integrazione totale con VMware vCenter
Kaspersky Security for Virtualization | Agentless riceve i dati sulle macchine virtuali da VMware vCenter, incluso un elenco di tutte le macchine e dei relativi parametri. Oltre a offrire agli amministratori IT livelli superiori di visibilità, questa stretta integrazione con vCenter garantisce protezione automatica nel momento della configurazione di una nuova macchina virtuale da parte del team IT.

Testata su un'ampia gamma di ambienti VMware
Inoltre, Kaspersky Security for Virtualization | Agentless è compatibile con:

  • VMware vSphere Distributed Resource Scheduler (DRS)
  • VMware vSphere High Availability (HA)
  • VMware Horizon View

Requisiti di sistema

Requisiti per tutte le installazioni:

  • Per ogni macchina virtuale è richiesta una licenza VMware vShield Endpoint
    NOTA:
    - La licenza VMware vShield Endpoint è inclusa in VMware View Premier e VMware vShield App
    - La licenza VMware vShield Endpoint è inclusa in VMware vSphere 5.1 o versione successiva
    - Le licenze VMware vShield Endpoint possono essere acquistate anche da partner Kaspersky selezionati
  • VMware ESXi 5.1 o ESXi 5.5
  • VMware vCenter Server versione 5.1 o 5.5
    Requisiti per la protezione di rete:
    vShield Manager, disponibile nella suite VMware vCloud Networking and Security 5.5.2 o VMware vCloud Networking and Security 5.1.4.
    VMware Distributed Virtual Switch 5.1.0 o versione successiva

Sistemi operativi supportati:

  • Windows 8.1 (32/64 bit) (solo vSphere 5.5 - ESXi build 1892794)
  • Windows 8 Professional/Enterprise/Ultimate (32/64 bits) (solo vSphere 5.5)
  • Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate SP1 o posterior (32/64 bits)
  • Windows Vista Business/Enterprise/Ultimate SP2 (32 bits)
  • Windows XP Professional SP3 (32 bits)
  • Windows 2012 R2 (64 bit) (solo vSphere 5.5 - ESXi build 1892794)
  • Windows Server 2012 (64 bits, solo vSphere 5.5)
  • Windows Server 2008 R2 Standard/Enterprise SP1 (64 bits)
  • Windows Server 2008 Standard/Enterprise SP2 (32/64 bits)
  • Windows Server 2003 R2 Standard/Enterprise SP2 (32/64 bits)
  • Windows Server 2003 Standard SP2 (32/64 bits)

 CONDIVIDI