Kaspersky Lab e CrowdStrike smantellano la seconda botnet Hlux/Kelihos: storia di un successo

28 mar
Notizie Virus

Nella loro continua battaglia contro le botnet e i cyber criminali, gli esperti di Kaspersky Lab, in collaborazione con CrowdStrike Intelligence Team, Dell SecureWorks e i membri di Honeynet Project, hanno smantellato la seconda botnet Hlux (nota anche con il nome di Kelihos). Questa botnet era tre volte più grande della prima botnet Hlux/Kelihos smantellata nel settembre 2011. Dopo solo 5 giorni dall’operazione, Kaspersky Lab aveva già neutralizzato più di 109.000 host infetti. Si stima che la prima botnet Hlux/Kelihos avesse solo 40.000 sistemi infetti.

Su questo tema Kaspersky Lab ha organizzato una Conference Online. Nel corso della conferenza stampa, gli esperti di  Kaspersky Lab offriranno un’analisi dettagliata dello smantellamento della seconda botnet  Hlux/Kelihos. All’evento online sarà presente anche CrowdStrike, la start up che si occupa di cyber sicurezza per le aziende e gli enti governativi, che ha collaborato con Kaspersky Lab all’operazione.

La conferenza si terrà mercoledì 28 marzo alle ore 18.00. 

Per partecipare alla conferenza è necessario registrarsi in anticipo collegandosi questo link.