Kaspersky Lab e i giovani creativi: MostraMI il lato tecnologico dell’arte

17 mag 2011
Eventi Italia

Kaspersky Lab rinnova la sua sponsorizzazione a MostraMI, 22-24 Maggio, Milano Fonderia Napoleonica Eugenia, Mostra Evento in cui 15 giovani artisti emergenti esporranno le loro opere.

La decisione di Kaspersky Lab di essere nuovamente main sponsor della manifestazione è motivata dalla consapevolezza che giovani, tecnologia e arte sono tre mondi che possono e devono incontrarsi.

Kaspersky Lab, azienda giovane e con una vocazione avanguardista, è da sempre attenta alle esigenze e alle tendenze delle giovani generazioni. Uno spirito, quello di Kaspersky Lab, sposato alla tecnologia ma vocato anche all’arte. MostraMI è la situazione ideale in cui fondere le due linee.

“Da sempre Kaspersky Lab è attenta a studiare i nuovi linguaggi e i modi di comunicare dei giovani” ha commentato Sandro Aglialoro, Head of Retail di Kaspersky Lab Italia e coideatore del progetto, “ essere nuovamente presenti al MostraMI e supportare questi artisti che tentano di farsi strada ci rende fieri e orgogliosi”.

MostraMi, non è solo un evento di tre giorni, ma un progetto durevole, che ha il web come motore portante. E’ rivolto prevalentemente ai giovani e si fonda sulla loro voglia di condividere passioni, esperienze e attività mediante il web e le applicazioni ad esso connesse.

Durante l’evento il team Kaspersky Lab presenterà il Kaspersky Anti-Virus for Mac, per far comprendere ai giovani, artisti, designer e a tutti gli utenti Mac presenti, quali rischi corrono nel non proteggere la loro macchina di lavoro e in questo caso specifico il loro lavoro e la loro proprietà intellettuale.

Kaspersky Lab è stata attratta nella sua decisione anche dal risvolto benefico dell’iniziativa. Il ricavato della cena di gala che chiuderà l’evento, ma anche il 50% dell’incasso per le opere d’arte che saranno vendute durante la mostra sarà devoluto in beneficienza all’organizzazione “Insieme per i Bambini” che si occupa di progetti a favore di bambini ed adolescenti.

Per saperne di più: mostra-mi.it.

 CONDIVIDI