Massima protezione: Kaspersky Internet Security 2013 insuperabile nei test di AV-Comparatives

01 lug 2013
Notizie Business

Kaspersky Lab annuncia che la soluzione Kaspersky Internet Security ha bloccato il 100% degli attacchi nocivi nel recente Real-World Protection Test. Il test è stato condotto dall’autorevole laboratorio di test internazionale AV- Comparatives a maggio 2013.
La soluzione Kaspersky Lab è stata testata insieme ad altri 20 prodotti concorrenti, ma solo un altro vendor ha ottenuto una prestazione perfetta al pari di Kaspersky Internet Security 2013.
L’obiettivo del Real-World Protection Test è misurare la resistenza delle soluzioni di sicurezza contro gli attacchi che simulano le situazioni reali: quelli che accadono negli scenari di computing comuni. Questi scenari prevedono la navigazione web e l’utilizzo di applicazioni comuni come Adobe Reader, Flash, Java. Il test viene condotto mensilmente, questo permette di utilizzare i campioni di malware più diffusi in un dato momento.
In questo caso gli organizzatori hanno preparato 569 scenari di infezione utilizzando varie vulnerabilità e campioni di malware. Kaspersky Internet Security 2013 ha efficacemente respinto tutti gli attacchi.



Fonte: AV-Comparatives

“Livelli di protezione stabili sono fondamentali per una soluzione di sicurezza avanzata. Il paesaggio delle minacce cambia drammaticamente ogni giorno e, una buona soluzione deve essere in grado di intervenire in maniera adeguata. Come mostrano i risultati di AV-Comparatives, pochissime soluzioni possono ottenere questi risultati”, ha dichiarato Nikita Shvetsov, Deputy CTO (Research) di Kaspersky Lab.

Questo è il terzo mese consecutivo che Kaspersky Internet Security raggiunge questi risultati nel Real-World Protection Test. In altri test simili a quelli di AV-Comparatives, condotti tra marzo e aprile 2013, la soluzione Kaspersky Lab ha ottenuto nella valutazione i punteggi più alti.
Inoltre, il prodotto è stato premiato con il punteggio più elevato Advanced di AV-Comparatives, a seguito di un test analogo condotto tra agosto e novembre 2012.