Kaspersky Lab si classifica tra i primi 100 vendor di software boxato

06 ago
Notizie Business

Kaspersky Lab annuncia che il provider globale di market intelligence IDC ha classificato l’azienda nella Top 100 mondiale dei vendor di software pacchettizzati.

Ogni anno IDC analizza i vendor leader del mercato di software boxato per determinare in base al fatturato la loro quota di mercato individuale. I risultati della ricerca sono pubblicati sotto il titolo “Worldwide Packaged Software Revenue by Top 100 Vendors”. I risultati del 2009 e le previsioni sui successivi cinque anni sono stati pubblicati nel “Worldwide Software 2010–2014 Forecast Summary”. Kaspersky Lab si è classificata al numero 78 della graduatoria ed é l’unica compagnia russa presente in classifica.

Secondo la terminologia usata da IDC, il software boxato é un software pronto per l’uso disponibile tramite commercio al dettaglio, leasing o altri servizi indipendentemente dal suo supporto fisico e si distingue dai software personalizzati e pre-installati. Lo studio ha preso in analisi i ricavi ottenuti dai vendor di software dalle vendite di software boxato nel periodo 2007-2009 e ha esaminato quanto sono variati i ricavi del 2009 rispetto all’anno precedente. Kaspersky Lab ha dimostrato un tasso di crescita annuale superiore al 42%. L’indice è decisamente più alto del tasso di crescita medio dei vendor.

Kaspersky Lab è inclusa anche nella classifica Top 50 di IDC per il “Worldwide System Infrastructure Software Revenue”. Questa graduatoria include i maggiori produttori di sistemi di infrastrutture software in base ai loro ricavi per il 2009. Kaspersky Lab é posizionata al 22esimo posto della classifica. L’azienda ha ottenuto il terzo più alto tasso di crescita annuale tra tutte le aziende presenti nella lista.

Le ricerche di IDC hanno analizzato i dati di oltre 1000 produttori di antivirus globali.