Kaspersky Lab brevetta un’innovativa tecnologia per la lotta contro le epidemie di malware

17 lug
Notizie Business

Kaspersky Lab ha brevettato una rivoluzionaria tecnologia negli Stati Uniti d’America, che permette di prevedere in modo attendibile le dimensioni potenziali delle epidemie di malware, impedendone la propagazione.

Oggi il malware ha la capacità di diffondersi a macchia d'olio, un'epidemia diffusa via Internet può infettare milioni di computer in un solo istante. Queste epidemie possono pregiudicare molte infrastrutture informatiche, portando al collasso le autostrade dell'informazione, creando vulnerabilità nei sistemi con relative perdite di dati e la diffusione di frodi informatiche su larga scala. Il rilevamento di malware su tutti i computer che sono stati infettati durante una epidemia ha poco o nessun effetto. Ciò che occorre è un metodo affidabile per valutare le dimensioni potenziali e l’evoluzione di una epidemia, un sistema di allarme preventivo, e questo è esattamente ciò che la nuova tecnologia sviluppata da Yury Namestnikov, Nikolay Denishchenko e Pavel Zelensky di Kaspersky Lab è in grado di fare. La tecnologia ha ottenuto il brevetto Nr. 7743419 del US Patent and Trademark Office il 22 giugno 2010.

La nuova tecnologia brevettata permette di analizzare le informazioni statistiche sulle minacce ricevute da una rete di monitoraggio globale. La rete analizza i download di malware, gli attacchi hacker e altre simili minacce di sicurezza, registrando i tempi in cui si verificano, la loro origine e la posizione geografica ecc.. Le epidemie emergenti possono quindi essere identificate dal numero di incidenti che si verificano nel corso di un determinato periodo o in un determinato luogo. Questo metodo rende facile individuare l'origine di un'epidemia e prevedere il suo probabile modello di propagazione.

Le misure di protezione possono essere sviluppate e implementate dai paesi interessati dall'epidemia, rallentando così considerevolmente il tasso di proliferazione, fornendo un’efficace limitazione dei danni. Il monitoraggio, la rilevazione e l’analisi dei dati viene effettuata in tempo reale, rendendo questa tecnologia brevettata particolarmente efficace contro le epidemie di malware che si diffondono rapidamente.

"Il nuovo sistema offre molti vantaggi rispetto a soluzioni analoghe. Questa tecnologia contiene un sottosistema capace di rintracciare la fonte della minaccia, un modulo che genera misure di protezione e un sottosistema che simula la diffusione dell’epidemia", sottolinea Nadia Kashchenko, Chief Intellectual Property Counsel di Kaspersky Lab.

Ad oggi Kaspersky Lab ha depositato più di 50 domande di brevetto negli Stati Uniti, Russia, Cina ed Europa: tecnologie di sicurezza ideate e sviluppate dai tecnici dei Laboratori Kaspersky.